OSCAR 2020 | Giochiamo al toto-statuetta

Once Upon A Time in Hollywood sarà il miglior film agli Academy Award? Anche Brad Pitt vincerà la statuetta come miglior attore non protagonista?

Dopo l’annuncio delle nomination agli Oscar 2020 è sfida a quattro per l’assegnazione dei premi più prestigiosi degli Academy Award: Joker (11 candidature), Once Upon A Time in Hollywood (10), The Irishman (10) e 1917 (10).

Una sfida che si riflette sul nostro toto-statuetta, quasi certi del trionfo di Quentin Tarantino per il titolo di Miglior Film, davanti appunto a 1917, mentre qui Joker sembra molto lontano dalla statuetta, scavalcato dal film coreano Parasite ma pur sempre prima di The Irishman.

Nella categoria Miglior Regia è Sam Mendes ad essere avanti a tutti per 1917, mentre la doppietta Miglior Film-Miglior Regia per Tarantino sembra alquanto improbabile: dopo Mendes c’è Bong Joon Ho per la regia in Parasite. Difficile anche per Todd Phillips l’accoppiata Migliore Attore Protagonista-Migliore Regia.

Come da copione, gli Oscar potrebbero ricalcare almeno tre dei Golden Globes assegnati pochi giorni fa: si parla di Joaquin Phoenix come Miglior Attore Protagonista in JokerBrad Pitt come Migliore Attore Non Protagonista in Once Upon A Time In Hollywood – anche se abbiamo apprezzato tantissimo il ritorno al cinema di Joe Pesci – e Renee Zellweger come Migliore Attrice Protagonista in Judy.

Secondo il nostro toto-statuette Scorsese non uscirà certo a mani vuote da questo novantaduesimo appuntamento con l’Academy: The Irishman è il favorito assoluto almeno per il Miglior Montaggio e la Migliore Sceneggiatura Non Originale. Occhio anche a Parasite: tra gli auspici più che buoni per la corsa a qualche statuetta importante, ci sono sicuramente quelli per la vittoria come Miglior Film Straniero.

Da menzionare un’altra pellicola rivelazione degli ultimi mesi: Marriage Story, che vede Adam DriverScarlett Johansson come rispettabilissimi secondi favoriti alla statuetta per Migliore Attore e Attrice Protagonista, rispettivamente dietro Phoenix e Zellweger, mentre per Laura Dern è quasi certa la vittoria per il titolo di Migliore Attrice Non Protagonista.

Toto-statuetta, vota anche tu!

[yop_poll id=”1″]

[yop_poll id=”2″]

[yop_poll id=”3″]

[yop_poll id=”4″]

[yop_poll id=”5″]

[yop_poll id=”6″]

[yop_poll id=”7″]

[yop_poll id=”8″]

[yop_poll id=”9″]

[yop_poll id=”10″]

Autore dell'articolo: moviedigger