game of thrones

GAME OF THRONES | Il gran finale

Per proseguire la lettura dovete essere in pari con gli episodi dell’ultima stagione perché ci saranno numerosi spoiler!

Forse non tutti si ricorderanno che nella prima stagione di Game of Thrones Cersei Lannister aveva preannunciato a Ned Stark poco prima di morire: “Quando partecipi al gioco del trono, vinci o muori”. Questa affermazione con il passare delle stagioni si è rivelata, oltre che veritiera, molto più complessa di quanto potessimo immaginare all’inizio (almeno per chi non aveva letto i libri di Martin) e la posta in gioco è aumentata puntata dopo puntata.

Si sono succeduti re e regine; Jon Snow è morto, risorto ed ha scoperto chi è davvero; Daenerys da regina caritatevole e giusta si è trasformata in un mostro (hanno stravolto il personaggio in troppo poco tempo); il Night King non è più una minaccia (forse non lo è mai stato); Approdo del Re è stata distrutta e bruciata, insieme alla flotta di Euron e all’esercito della Compagnia d’orata (è accaduto tutto troppo in fretta); Cersei e Jaime si sono ricongiunti per l’ultima volta (una delle scene più delicate e toccanti della serie); i fratelli Clegane hanno avuto il loro epico e mortale scontro (giusto così); Varys è stato condannato a morte per aver tradito la regina dei draghi (come è stato gestito il personaggio nelle ultime due stagioni grida ancora vendetta).

game of thrones

Ma dopo tutto quello che è successo, Daenerys salirà sul trono? Sarà Jon Snow che spezzerà la ruota? Oppure bisogna puntare su scelte meno ovvie: Arya, Bran, Sansa e Tyrion?

Il conflitto per il trono di spade, che è sempre stato al centro di ogni scelta ed azione nel mondo di Westeros, conta ormai questi pochi pretendenti e domenica notte nella sesta ed ultima puntata dell’ottava stagione scopriremo come finirà questo lungo gioco durato oltre 10 anni.

Autore dell'articolo: moviedigger