spazio 2019

SPAZIO 2019 | Rassegna di film di fantascienza dagli anni ’50 a oggi alla Casa del Cinema

Escursioni cosmiche sulle rotte della fantascienza dagli anni ’50 a oggi alla Casa del Cinema dall’11 luglio al 29 agosto per la rassegna SPAZIO 2019.

Otto film per intercettare sul radar della scienza alcuni dei fili conduttori che animano la narrazione spaziale dei nostri tempi: l’anniversario dell’allunaggio, la minaccia degli asteroidi, le ansie sull’instabilità del Sole, e ancora le donne nella scienza, l’emozione della scoperta, l’esperienza dello spazio, l’aspirazione a un mondo migliore ovvero la fuga verso pianeti lontani.

Le proiezioni saranno curate e introdotte da ospiti esperti: Andrea Carusi, Gabriele Catanzaro, Letizia Davoli, Ilaria Ermolli, Giangiacomo Gandolfi, Stefano Giovanardi, Gianluca Masi, Ettore Perozzi, Federico Tosi. Al termine del film l’inquadratura si sposterà verso il cielo stellato, con osservazioni al telescopio guidate dagli astronomi.

Al termine del film l’inquadratura si sposterà verso il cielo stellato, con osservazioni al telescopio guidate dagli astronomi del Planetario di Roma e dell’Istituto Nazionale di Astrofisica.

“Spazio 2019” è un progetto a cura di: Gabriele Catanzaro, Giangiacomo Gandolfi, Stefano Giovanardi, Gianluca Masi (astronomi Zetema, Planetario e Museo Astronomico di Roma Capitale)

Tutte le serate di “Spazio 2019” sono a ingresso libero, senza prenotazione.

NB: in caso di cielo nuvoloso le osservazioni astronomiche non si potranno svolgere.

Il programma della rassegna:

  • 11/07 (21.30): LA MORTE VIENE DALLO SPAZIO, Paolo Heusch, 1958
  • 18/07 (21.30): THE DISH, Rob Sitch, 2000
  • 25/07 (21.30): EUROPA REPORT, Sebastián Cordero
  • 01/08 (21.00): AGORÀ, Alejandro Amenábar, 2009
  • 08/08 (21.00): PANDORUM, Christian Alvart, 2009
  • 15/08 (21.00): SPACE MEN, Di Antonio Margheriti, 1960
  • 22/08 (21.00): DEEP IMPACT, Mimi Leder, 1998
  • 29/08 (21.00): SUNSHINE, Danny Boyle

Autore dell'articolo: moviedigger