eric

ERIC | La miniserie thriller di Netflix con protagonista Benedict Cumberbatch

Benedict Cumberbatch è il protagonista di Eric, la nuova miniserie thriller in sei parti di Netflix diretta da Lucy Forbes e scritta da Abi Morgan insieme a Gaby Hoffmann e a McKinley Belcher III.

Ad affiancare Cumberbatch nel cast ci saranno Gaby Hoffmann, McKinley Belcher III, Dan Fogler, Clarke Peters, Ivan Morris Howe, Phoebe Nicholls, David Denman, Bamar Kane, Adepero Odyue, Alexis Molnar e Roberta Colindrez.

Abi Morgan, ideatrice, sceneggiatrice e produttrice esecutiva, descrive la serie in questo modo: “Eric è un viaggio cupo e folle nel cuore della New York degli anni ’80 e nel mondo buono, brutto e cattivo di Vincent, geniale burattinaio di uno dei principali programmi televisivi americani per bambini. La possibilità di lavorare con Benedict e con il team creativo di Sister e Netflix è irresistibile. Con Lucy Forbes alla regia, mi sento privilegiata di poter lavorare in un periodo di così ampia creatività nella nostra industria. Spero che Eric diventi una gradita novità”.

TRAMA DELLA MINISERIE

Ambientata a New York negli anni ’80, Eric è una serie che segue un padre alla disperata ricerca del figlio di nove anni scomparso una mattina mentre va a scuola. Vincent, uno dei più famosi burattinai di New York e ideatore del popolare programma televisivo per bambini “Good Day Sunshine” fatica a superare la perdita del figlio Edgar e diventa sempre più angosciato e irascibile. Pieno d’odio verso se stesso e di sensi di colpa per la sparizione di Edgar, Vincent si aggrappa ai disegni del bambino di un mostruoso pupazzo blu di nome ERIC, convinto che se ERIC apparirà in TV, Edgar tornerà a casa. Mentre il comportamento distruttivo di Vincent lo allontana dalla famiglia, dai colleghi di lavoro e dai detective che cercano di aiutarlo, sarà Eric, una conveniente illusione, a diventare il suo unico alleato nel tentativo di riportare il figlio a casa.

DATA DI USCITA

La miniserie uscirà il 30 maggio 2024 su Netflix.

POSTER

Eric

Autore dell'articolo: moviedigger