BLINDED BY THE LIGHT

BLINDED BY THE LIGHT – TRAVOLTO DALLA MUSICA | Anteprima gratuita

Ecco alcuni commenti dei moviediggers che hanno partecipato all’anteprima del film:

  • Molto bello! Commovente e piacevole
  • Splendido. Al di sopra di ogni più rosea aspettativa!
  • Molto, emozionante e fa riflettere
  • Bello anche se si parla di razzismo, a tratti ironico. Film scorrevole, belle musiche e ho apprezzato molto i testi scritti contemporaneamente in inglese e con la traduzione. Lo consiglio!
  • Bellissimo davvero. Ottimi attori e poi la musica del Boss! E gli anni Ottanta!
  • Un film pieno di musica, di speranza, mai smettere di sognare!
  • Un tuffo negli anni 80 dove la musica commerciale faceva da padrone. Bruce con i suoi testi, ha sempre narrato una storia, in ogni canzone.
    Il film è un chiaro esempio di quello che Bruce ha dato e continua a dare, forse inconsapevolmente, a tutti coloro che lo seguono.
    Ha consentito a tutti di vedere la vita da un’altra prospettiva.
    Mi ha commossa, divertita, ma soprattutto mi ha fatto cantare.. e anche se ovviamente non si poteva.. venir voglia di alzarmi in piedi e ballare!

Mercoledì 21 agosto partecipa all’anteprima gratuita del film BLINDED BY THE LIGHT – TRAVOLTO DALLA MUSICA, il dramma provocatorio della regista Gurinder Chadha (Sognando Beckham), ispirato dalla musica e dai testi delle canzoni senza tempo di Bruce Springsteen

Il film si è aggiudicato la vittoria nella categoria Generator +13 al Giffoni Film Festival.

L’anteprima si terrà presso i seguenti cinema: Anteo Palazzo del Cinema (Milano), cinema Romano (Torino), cinema Barberini (Roma), cinema Odeon (Bologna), cinema Fiamma (Firenze).

Per registrarti e prenotare il tuo biglietto vai su warnerbros.it/anteprime e segui le istruzioni. Ingresso fino ad esaurimento posti.

Il film uscirà al cinema il 29 agosto distribuito dalla Warner Bros.

Blinded by the Light – Travolto dalla musica racconta la storia di Javed, adolescente britannico di discendenza pakistana che vive nella città di Luton, Inghilterra, nel 1987. Nel mezzo dei tumulti razziali ed economici dell’epoca, scrive poesie come mezzo per sfuggire all’intolleranza della sua città e all’inflessibilità tradizionalista di suo padre. Ma quando un suo compagno di classe gli fa conoscere la musica del “Boss”, Javed scopre dei parallelismi con la sua vita da classe operaia nei potenti testi di Springsteen. Mentre Javed scopre una via d’uscita catartica ai suoi sogni repressi, comincia anche a trovare il coraggio di esprimersi con la sua voce unica.

BLINDED BY THE LIGHT

Autore dell'articolo: moviedigger