promoprimavera

PROMOPRIMAVERA | UCI Cinemas festeggia l’arrivo della primavera

Nelle sale UCI Cinemas dall’11 al 26 marzo 2019 per festeggiare l’arrivo della primavera e la fine della stagione invernale è attiva la promozione PROMOPRIMAVERA che permette agli spettatori di andare al cinema a prezzo scontato (almeno fino al venerdì pomeriggio) per tutti i film.

promoprimavera

Infatti negli UCI Cinemas indicati nell’elenco qui sotto dal lunedì al venerdì pomeriggio il biglietto del cinema costa solo 5 euro mentre nel fine settimana costa 7,50 euro.

EFFETTO BOOMERANG | Ad aprile film a 4,90 euro agli UCI Cinemas

PROMOZIONE VALIDA PER FILM 2D, 3D e Sala iSens. Non valida per Anteprime, Eventi Speciali e sala IMAX.

Cinema UCI non coinvolti nella promo: Bicocca, Porta di Roma, Orio, Genova Fiumara, Lissone, Firenze, Verona, Fiume Veneto, Arezzo, Curno, Piacenza, Certosa, Bolzano, UCI LUXE Campi Bisenzio e UCI LUXE Marcon.

Per festeggiare l’arrivo della primavera, UCI Cinemas, azienda cinematografica leader in Italia, lancia una nuova offerta per vivere il meglio del cinema a prezzo speciale: € 5 da lunedì a venerdì, comprese le proiezioni del venerdì con inizio prima delle 18:00, e € 7,50 per tutte le proiezioni del venerdì sera, sabato e domenica.

Questa offerta consente agli spettatori di godersi, fino al 26 marzo, grandi film in 2D e 3D  come “Captain Marvel” o “Escape Room” nonché film di prossima uscita.

Questa offerta è valida per 35 delle 50 sale di Cinemas UCI Italiane, e lo sconto sui biglietti si applica al botteghino, sul web e sull’app UCI Cinemas.

Ma non è tutto: UCI Cinemas vuole far sì che andare al cinema diventi scelta veramente irresistibile per gli spettatori. Per questo, sull’acquisto di ogni ingresso verrà consegnato un buono sconto che consentirà al pubblico di rivivere l’esperienza UCI Cinemas tornando ad prezzo ancora più scontato: € 4,90 dal lunedì al giovedì, con validità dall’8 al 18 aprile in tutti i cinema, escluse soltanto le sale IMAX e UCI LUXE.

(Fonte: link)

promoprimavera

Autore dell'articolo: moviedigger