9+2 film su epidemie e contagi da guardare

In questi giorni di quarantene, segregazioni e isolamenti costretti e volontari abbiamo scelto undici film da guardare comodamente a noleggio o in streaming sul divano. Vi basta una connessione a internet.

La situazione è difficile e pesante per tanti, cerchiamo di sdrammatizzare con un po’ di buon cinema. Ecco la nostra selezione.

Contagion di Steven Soderbergh (2011)

Vi sarà capitato di sentirlo nominare più volte in queste settimane. Il film di Soderbergh con un cast notevolissimo (Gwyneth Paltrow, Matt Damon, Jude Law, Kate Winslet e altri) punta a un realismo disturbante nella ricostruzione della velocità di contagio di un nuovo virus. Non è scientificamente esatto, ma molto verosimile, e proprio per questo inquietante come pochi altri.

Disponibile in streaming su Infinity e in vendita su Amazon

Io sono leggenda di Francis Lawrence (2007)

Tratto dal romanzo di Richard Matheson già portato al cinema più volte, Io sono leggenda racconta la storia di Robert Neville, apparentemente l’ultimo uomo rimasto sulla terra a causa di un’epidemia di morbillo geneticamente modificato. Gran parte degli esseri umani è morta, una parte si è trasformata in una specie di vampiri, e il povero Robert interpretato da Will Smith è solo con il suo splendido pastore tedesco.

Disponibile in streaming su Prime Video e in vendita su Amazon

28 giorni dopo di Danny Boyle (2002)

Ancora un virus che trasforma l’umanità, questa volta in zombie. Qui il protagonista Jim non è l’ultimo uomo sulla terra, ma ha la sfortuna di svegliarsi dal coma in una Londra profondamente trasformata. In poco tempo, 28 giorni dopo è diventato un vero cult per tutti gli appassionati di horror e non solo.

Disponibile a noleggio sulle principali piattaforme digitali e in vendita su Amazon

World War Z di Marc Foster (2013)

Un film sulla paternità, ancor più che sul contagio. Brad Pitt interpreta un padre di famiglia che deve difendere i suoi figli mentre indaga su un virus che sta trasformando l’umanità in una massa di zombie spietati – e velocissimi. Aveva tutte le carte in regola per essere un filmone, ma fu piuttosto deludente. Si parla da tanto tempo di un possibile seguito. In un piccolo ruolo c’è anche Pierfrancesco Favino.

Disponibile in streaming su Netflix e in vendita su Amazon

Virus letale di Wolfgang Petersen (1995)

Un grande classico tra i film sulle epidemie. Lasciamo da parte l’azione dei tre titoli precedenti e torniamo dalle parte di Contagion. Un team di ricercatori medici militari guidato da Dustin Hoffman è alle prese con un pericoloso virus che dall’Africa arriva negli Stati Uniti attraverso una scimmietta. Di mezzo ci sono i vertici dell’esercito che provano a nascondere la verità dagli anni Sessanta. Ci sono anche Kevin Spacey e Morgan Freeman.

Disponibile a noleggio sulle principali piattaforme digitali e in vandita su Amazon

L’esercito delle 12 scimmie di Terry Gilliam (1995)

Un altro classico del 1995. Terry Gilliam dirige Bruce Willis e Brad Pitt in un film di fantascienza distopica. Da un 2035 decisamente post-apocalittico il detenuto James Cole viene mandato indietro nel tempo per trovare le cause dell’epidemia che ha decimato la popolazione mondiale. La sua destinazione dovrebbe essere il 1996, l’anno in cui tutto ebbe inizio, ma per un errore finisce nel 1990 e in un manicomio.

Disponibile a noleggio sulle principali piattaforme digitali e in vendita su Amazon

The Road di John Hillcoat (2010)

Ancora futuro post-apocalittico, ma con alle spalle un grande classico della letteratura contemporanea. Viggo Mortensen è il protagonista di questo adattamento del romanzo di Cormac McCarthy. Un padre cerca di raggiungere la costa in un mondo devastato da una misteriosa epidemia. Il suo obiettivo è portare al caldo il figlio prima che l’inverno diventi spietato e gli uomini, ridotti ormai a cannibali li prendano d’assalto. Meno azione, tanta riflessione, per un film che riesce solo in parte a rendere giustizia al libro.

Disponibile in streaming su Prime Video e in vendita su Amazon

Light of My Life di Casey Affleck (2019)

Più di un tratto in comune con The Road per l’esordio alla regia dell’attore premio Oscar Casey Affleck. In un non precisato futuro, uno strano virus ha colpito solo le donne lasciandone vive pochissime. Un padre deve tenere al sicuro la sua bambina prima che gli uomini, ridotti praticamente a bestie, si accorgano di lei.

Disponibile in dvd e blue ray su Amazon

immagine del film Light of My Life su MovieDigger

Contagious – Epidemia mortale di Henry Hobson (2015)

Di nuovo un padre che deve difendere la figlia, ma in una prospettiva molto diversa. Un sorprendente Arnold Schwarzenegger è il sorprendente protagonista di Contagious (Maggie il titolo internazionale). Il necrovirus trasforma le persone in zombie, e il povero Schwarzy non può rassegnarsi alla graduale trasformazione della sua bambina. Chi si aspetta azione e scazzottate dal buon Arnold ci rimarrà male: è un film intimo e decisamente interessante.

Disponibile a noleggio sulle principali piattaforme digitali e in vendita su Amazon

Aggiungiamo due bonus che non sono esattamente in tema ma ci sembrano comunque adatti:

I figli degli uomini di Alfonso Cuaron (2006)

Non si tratta di una vera e propria epidemia, ma per qualche motivo in questo film di fantascienza di Alfonso Cuaron gli esseri umani non sono più in grado di avere figli. La mancanza di prospettive per il futuro ha scaraventato la società nel caos e quando Clive Owen trova una giovane incinta tutto sembra, finalmente, poter tornare alla normalità.

Disponibile a noleggio sulle principali piattaforme digitali e in vendita su Amazon

The Mist di Frank Darabont (2007)

Non un virus, ma una misteriosa nebbia inizia a uccidere tutti senza pietà. Un gruppo di persone che stava facendo rifornimenti in un supermercato si trova prigioniero e costretto a trovare un modo per sopravvivere. Uno dei migliori adattamenti dai romanzi di Stephen King, e del resto Darabont ha diretto anche Le ali della libertà e Il miglio verde. Non solo: è anche lo show-runner di The Walking Dead. Il finale di The Mist rimane uno dei più spiazzanti mai visti.

Disponibile in streaming su Prime Video e in vendita su Amazon

Autore dell'articolo: moviedigger

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.